Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Ok

Pointing trowel forgiata 10,4 cm - SL

Nuovo prodotto

Pointing Trowel forgiata marca King Trowels

 

Maggiori dettagli

1962 Articoli

11,99 € tasse incl.

Dettagli

Pointing trowel tipo London forgiata con lama rigida!!!

 

Trowel in acciaio al carbonio CR45, con lama FORGIATA IN UN SOLO PEZZO e temprata. Lama tipo London con lati lunghi dritti.  Manico in legno di faggio rosso fissato a pressione e incollato con resina epossidica per evitare allentamenti. Ghiera di fissaggio inserita pure a pressione e chiusa frontalmente per proteggere meglio il manico dal lato più soggetto a raccogliere umidità.

 

 Spessore punta 0,8 - 1 mm.,spessore tallone 1,6 mm. circa

Dim. 102 cm x 5,5 cm. (4 pollici)

PESO: 132 gr.

Un nuovo articolo di AEVUS pensato per l'archeologia. Lama disegnata dall'archeologo medievista C. Malandra, PhD.

Test. La nuova trowel del marchio KING Trowel si è dimostrata efficace nello scavo di tutti i contesti stratigrafici, dagli strati compatti e pietrosi a quelli più leggeri e sabbiosi. La lama è rigida ma conserva una lieve grado di flessibilità grazie alla sottigliezza (0,8 - 1 mm), il che la rende al contempo tagliente e resistente alla leva. Pertanto essa riesce bene nel lavoro di definizione come di 'pointing', quando bisogna fare leva per scalzare gli inerti componenti lo strato. L'acciaio scelto (CR45) non solo è molto flessibile, ma si è dimostrato resistente e durevole. La forma del manico è comoda e si adatta a tutte le mani di taglia normale permettendo un'impugnatura "neutra". Inoltre è incollato al codolo della lama con resina epossidica per evitare allentamenti. Si possono usare con efficacia anche i lati corti della lama per sgretolare strati molto duri o per raschiarli: basta appoggiarli sullo strato e tirare verso di sè.

Note: Nella scelta della lama abbiamo previsto lati lunghi più estesi rispetto ai lati corti  in modo da farle conservare meglio la forma originaria quando comincia a consumarsi. Infatti, le trowels con angoli laterali più vicini alla punta, consumandosi quest'ultima, tendono ad assumere una forma 'a cucchiaio', perdendo funzionalità. Arretrando gli angoli laterali, i lati corti assumono una angolazione ideale per essere usati sullo strato quando occorre grattare o raschiare con forza. Personalmente non abbiamo mai approvato l'uso di lame troppo rigide perché limitano la sensibilità della mano nell'identificazione dello stacco stratigrafico, accrescono inutilmente il peso dello strumento e invalidano la funzione di raschiamento, specie su strati a matrice argillosa. Inoltre non offrono alcuna reale vantaggio in termini di durata e resistenza alla leva, che si possono ottenere semplicemente impiegando un acciaio più armonico come il CR45. Questo aspetto era tipico delle trowels prodotte in Inghilterra dai marchi storici (WHS, Lawson&Heaton, Brade, Tyzak, S&J, Draper, ecc...) fino ai primi anni '90 del secolo scorso, che avevano lame incredibilmente rigide in rapporto allo spessore ridotto, spesso inferiore a 1 mm! Anche la lunghezza del gambo è stata studiata per non allontanare troppo il manico dalla lama, ma allo stesso tempo evitare che le dita urtino il terreno. L'angolazione del manico e il peso complessivo non affaticano il polso dopo lunghe ore di utilizzo. Da ultimo, abbiamo ricercato il miglior rapporto qualità-prezzo in modo da garantire un costo equo, che contrastasse i continui rincari imposti dall'instabilità dei mercati globali.

ARC C. Malandra, PhD.

 

Warning: for international shipping in or extra UE, please contact us before to place an order!!!

Progettato e importato da AEVUS in esclusiva con marchio King trowels. Provato e garantito 2 ANNI